martedì 19 gennaio 2010

Chi sono i cani?


(Immagine tratta da
http://www.bufobufo.org/images/2006/caniCina.jpg)
Chi sono i cani?
A Baudenasca, limitatamente al nostro caso personale, sembrerebbe che non si amino i cani. Io e mia moglie abbiamo tre splendidi cani. Ogni giorno li portiamo a passeggio e regolarmente raccogliamo i bisognini da terra. Nonostante si sia fatto il nostro dovere seguendo il giusto rigore della legge ci è capitato di scontrarci con l’imbecillità di alcune persone in un modo che ritengo doveroso riferire. Quest’estate, una sera come tante altre, in uno dei nostri soliti giri con quadrupedi al guinzaglio, il mio cane ha fatto i bisognini e prima che potessimo prendere il sacchetto e raccoglierli ci siamo sentiti apostrofare da un abitante del centro della frazione pinerolese. “Perché non li fate a casa vostra”? Forse, queste erano delle parole di benvenuto ma per fortuna i cani non comprendono la nostra lingua altrimenti anche il mio Ringo avrebbe avuto certamente da ridire. Il secondo fatto increscioso è legato a questo primo episodio. Un condomino del nostro stesso caseggiato si è sfogato con noi perché il nostro cane fa i propri bisognini nella nostra porzione di cortile (regolarmente recintata) e solamente verso sera, quando io e mia moglie abbiamo terminato di lavorare, possiamo andare a pulire. “Se non siete in grado di tenere un cane è bene che ve ne liberiate”. Per sostenere questo concetto ci è stata fornita copia del regolamento di condominio. Chiunque ha un po’ di dimestichezza con il Diritto sa che nessun contratto tra privati può andare contro una Legge Nazionale. Nessun regolamento di condominio può impedire ad un proprietario di cane di tenerlo con sé purché non disturbi in modo determinante i diritti degli altri condomini. Il mio cane non abbaia e quindi non impedisce il sonno ad alcuno, inoltre, non rompe o sporca le proprietà altrui. Se il bisognino puzza (e in un cortile aperto di più di un centinaio di metri quadri voglio vedere come ciò possa dare realmente fastidio) ritengo che sia assai meno pericoloso del fumo di sigaretta che proviene (ma guarda un po’…) dal balcone di questo condomino e invade la scala comune. Abito da pochi mesi a Baudenasca e qui ho visto mucche, cani, gatti, uccelli e persino delle volpi. Quello che non sapevo era che gli animali erano altri.

Nessun commento:

Posta un commento